TRACeD: Combattiamo la cyberviolenza, adesso!

Il nostro ultimo progetto sulla lotta alla cyberviolenza contro le donne e le ragazze non solo è volto a sensibilizzare il pubblico su questa tematica, ma intende anche rendere consapevoli dei loro diritti le studentesse delle scuole e delle università, oltre a fornire supporto alle vittime, reali e potenziali, della cyberviolenza.

Grazie a TRACeD capirai:

  • Che cos'è la cyberviolenza?
  • Chi sono le vittime di cyberviolenza?
  • Qual è l'obiettivo di TRACeD?

La piattaforma TRACeD è rivolta a bambini, ragazze adolescenti, studentesse universitarie e giovani donne, genitori, insegnanti o professionisti che lavorano a stretto contatto con ragazze e giovani donne (psicologi, assistenti sociali, criminologi, esperti legali, ecc.), nonché a chiunque sia interessato o colpito dalla violenza di genere in rete.

  • Chi può trarne vantaggio?

I guardiani del web possono fornire supporto psicosociale e legale, oltre a consigli pratici su come affrontare gli episodi di violenza di genere online.

  • Che tipo di assistenza posso trovare sulla piattaforma?

Raccontaci i tuoi problemi e uno dei nostri guardiani del web ti risponderà al più presto.

  • Come funziona la Helpchat?

Il nostro blog

Finanziato dall’Unione Europea, il Programma Cittadini, Uguaglianza, Diritti e Valori (CERV-2021-DAPHNE). Le opinioni e le opinioni espresse sono tuttavia solo quelle degli autori e non riflettono necessariamente quelle dell’Unione Europea. Né l’Unione Europea né l’autorità concedente possono essere ritenuti responsabili per loro.